INVERNO 2008-2009

10-16 NOVEMBRE 2008

A winter fairy tale

di Gaja Lucchini

Installazione e performance nelle vetrine di COIN di piazza Cantore a Milano.

La commistione dei generi, il crossing dei linguaggi, la contaminazione tra le arti della contemporaneità, tra le quali un ruolo importante giocano la moda l’installazione site-specific il video il sound, sono i “segnali” emessi dalle più puntuali manifestazioni artistiche e in particolare dalla manifestazione milanese (con)TemporaryArt che si svolge in via Tortona e dintorni, al di là del “pont de fer” di Porta Genova. Coin, sempre attento a cogliere le tendenze, ha aderito al progetto con una vetrina trasformata in “art-window” dove la giovane artista Gaja Lucchini, coreografa-danzatrice-scultrice, mette in scena THE WINTER FAIRY TALE... una  installazione e una performance con il duplice scopo di attirare l’attenzione sulla fascinazione dell’arte ma anche sulle mille possibilità che un negozio come Coin offre per realizzare i propri desideri. Una fanciulla di oggi - una studentessa, una manager, una insegnante chissà - sogna come evadere dalla stressante quotidianità e trasformarsi in una principessa delle favole. E’ il mito di Cenerentola, che sonnecchia in ogni cuore femminile. Il manichino-scultura rimanda a un momento fatato,  a un principe azzurro che magari non si materializzerà mai ma che è lecito immaginare, a una fuga e a una speranza.
Gisella Borioli

PERFORMANCE LIVE LUNEDI 10 ORE 19.00 e SABATO 15 ORE 18.00

PRIMAVERA 2008

4 APRILE 2008

PREMIERE n°4 - Tracce di donna

di Gaja Lucchini

Tracce di donna. Niente altro che ombre, impronte lasciate qua e la della vita di una donna.
In un mondo parallelo una figura femminile ripercorre la sua nascita, l’infanzia, l’adolescenza, la maturità e la fine vista come ritorno alla nascita dove tutto ricomincia da capo...
Insieme a lei il pubblico sentirà sussurri bisbigliati nelle orecchie, carezze morbide, musiche taglienti odori speziati e vivrà con lei ricordi e sensazioni speciali.
I visitatori potranno letteralmente toccare, odorare e sentire il mondo in cui verranno catapultati come in una sorta di “giardino di Alice”, un paese delle meraviglie dove trovare una parte di se stessi forse da tempo dimenticata.

Aperitivo 19.30 Sala Lounge, Performance 20.30 Sala Dance (max 50 persone)

Costo 10 euro (compresa consumazione) 

19 MARZO 2008

PREMIERE N°3 - Diari

Regia di Attilio Azzola

Leonora, detta Leo, ha sedici anni ed è convinta di vivere in un mondo quasi perfetto: va bene a scuola, ha una bella famiglia e un bel fidanzato. Ma i mondi perfetti non esistono e scoprirà presto che questo ruolo da ragazzina per bene comincia a starle stretto.
Alì Trabelsi ha un grande talento per il disegno e uno altrettanto grande per le missioni impossibili.
Michele Mancia è un distinto professore in pensione, quasi disabile e con una improbabile passione per il tango.
Tre figure molto diverse tra di loro che in qualche modo scopriranno di avere bisogno l’uno dell’altro. Tre storie che si mescolano dando luogo a un incontro che cambierà le loro vite.

Con il sostegno di: Progetto Monza e Brianza, Fondazione Monza e Brianza, Regione Lombardia, Comune di Monza, Comune di Vimercate, Comune di Brugherio.
Sponsor ufficiali: Azemar Vacanze, Noura

Un ringraziamento particolare a: Nuova Chiappin Service (Milano), Quelli di Grock (Milano), Alma Rosé (Milano)

CREDITI

Produzione: Mario Nuzzo e A. Azzola per Fuoricampo
Sceneggiatura: A. Azzola, M. Nuzzo, Beba Slijepcevic
Fotografia: Valerio Ferrario
Montaggio: Massimo Sbaraccani, A. Azzola
Musiche originali: Gipo Gurrado, Mauro Buttafava, Mell Morcone
Colonna sonora: Becky’s Diaries, Scartanza e Sil Janil
Scenografia: Riccardo Pirovano
Aiuto regia: Simone Colombo, Vincenzo Ricchiuto
Fonico di presa diretta: Paolo Benvenuti
Produttori esecutivi: Erica Gianesini, Antonello Caragnano, Stefano Renolfi
Produttori associati: Poiesis

Cast
Roisin Greco: Leo Villa
Amine Slimane: Alì Trabelsi
Antonio Sommella: Michele Mancia
Manuel Ferreira: Juan Villa
Caterina Scalenghe: Arianna Sollima
Maria Pietroleonardo: Ada Sollima
Joseph Scicluna: Ahmed Trabelsi
Monica Barbato: Yasmine Trabelsi
Matilde Pezzotta: Sara
Luca Bonetti: Federico Rossini
Sonny Aro: Sonny
Maria Teruzzi: Ester

APERITIVO ORE 20.00

MUSICA LIVE E PROIEZIONE 20.30

INGRESSO (compresa consumazione) 10 euro

Prossimamente....

NUOVE DATE PREMIERES

PREMIERE N°3

19 Marzo

PREMIERE N°4

4 Aprile

Le Premiere sono spettacoli e performance presentati in esclusiva al Dance Point. Un modo diverso per trascorrere la serata. Pillole d’arte, di danza, musica e teatro create da compagnie o singoli artisti.

INVERNO 2007-2008

25 GENNAIO 2008

PREMIERE n°1 - Figura morta con natura (still figure with life)

di Giorgia Maretta

Possiamo partire dalla descrizione di un quadro di Balthus: Le Chat de “La Mediterranée”.
Un uomo con la faccia da gatto è seduto ad una tavola imbandita: un pesce nel piatto. Lo sta per mangiare. Un arcobaleno alle sue spalle “pesca” dei pesci che finiscono nel piatto del gatto oppure la coda dell’arco si trasforma in pesci: entrambe le letture potrebbero essere valide.
In mare, c’è anche una ragazzina, figlia di Bataille e futura amante di Balthus, a bordo di una barchetta, che si allontana con la mano alzata come in gesto di saluto, benché non sembra saluti il gatto ma un possibile astante esterno all’inquadratura del quadro. La barca viaggia in direzione dell’arcobaleno e tutto fa presagire che anche lei seguirà l’arcobaleno e finirà nel piatto.

Selezione italiana per la Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo 2007
Concept e regia: Giorgia Maretta
Coreografia e interpretazione: Giorgia Maretta, Erika Faccini

English text e live sound-design: Andrea Cavallari

Happy Hour 18.30 Dada Cafè, Performance 19.00 Sala Lounge  

Costo 10 euro (compresa consumazione)

8 FEBBRAIO 2008

PREMIERE N°2 - Evoluzioni

Cortometraggi di Chiara Battistini

Up
Un volo immaginario all’interno di un tempo in cui la forza di gravità non implica più la vita a contatto con il suolo, bensì ci permette di salire verso la luce, su, in alto, sui rami, vicino alle nuvole.
Interpreti: Matteo Bologna, Oriana Haddad, Eleonora Parrello, Guendalina Di Marco, Karun Grasso

The appartement
Vuoto, dentro e fuori. Corpi consumati dal sentimento si toccano, si scontrano,
si sovrappongono, si annullano. Ansimante l’amore esala l’ultimo respiro.
Il vuoto e’ sempre più presente, guadagna spazio fino a soffocarli come due pesci
caduti fuori dalla boccia di vetro.
Interpreti: Matteo Bologna, Daina Pezzotti

Landslide
Una madre abitante di un luogo senza tempo vaga cercando una dimensione dove chiudere gli occhi e trovare un po’ di luce.
Il battito cardiaco del feto guida le sue scelte e le sue emozioni, alla sua paura si aggiunge quella dell’essere che porta in sé.
I movimenti di uno sono dettati dalle emozioni dell’altro in un gioco alla sopravvivenza forzata che la natura stessa impone.
Interpreti: Gaja Lucchini

Hanno collaborato alla realizzazione:
Sebastiano Leddi, Carlo Miggiano, Tommaso Feraboli, Stefano Breda, Tommaso Leddi, Selene De Rui, Valerio Ferrario, Samuele Vacca, Mauro Simone, Amaranta Pedrani

Happy Hour 18.30 Dada Cafè, proiezione video 19.00 Sala Lounge

Costo 10 euro (consumazione compresa

SUPERSTUDIO GROUP SRL P.I./C.F. 07030370154 WEBSITE CREATED BY STUDIOB16